Emilia Romagna, al via il nuovo bando per i progetti di promozione dell’export

 Progetti di promozione dell'export - Anno 2019

Fornire alle imprese finanziamenti a fondo perduto per progetti che favoriscano l’accesso a nuovi mercati e potenziare la funzione del commercio estero all’interno dell’azienda: è questo l’obiettivo della misura ”Progetti di promozione dell’export e per la partecipazione a eventi fieristici – Annualità 2019” di Regione Emilia-Romagna.

Il bando, a cui è possibile partecipare a partire dal 13 maggio, può contare su una dotazione complessiva di 3 milioni di euro.

I soggetti beneficiari

Possono accedere al bando dell’Emilia-Romagna le pmi e le reti formali di imprese con sede legale o operativa nel territorio regionale.

Le caratteristiche dei progetti di promozione dell’export

La misura regionale finanzia progetti che comprendano la partecipazione a 3 fiere all’estero e almeno uno tra i seguenti servizi di consulenza:

  • Ricerca di potenziali clienti o distributori e assistenza nella realizzazione di incontri d’affari nell’ambito delle fiere;
  • Conseguimento di certificazioni per l’export (certificazioni di prodotto o aziendali necessarie all’esportazione nei mercati indicati nel progetto);
  • Registrazione dei propri marchi sui mercati esteri indicati nel progetto.

Le fiere e gli eventi promozionali devono essere realizzati nel corso del 2020. Le attività del progetto, invece, devono essere avviate dopo la data di presentazione della domanda di contributo (data di inizio progetto).

L’entità dell’agevolazione

Il bando dell’Emilia-Romagna prevede la concessione di contributi a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili. Il contributo per le pmi non potrà superare il valore di 30.000 euro.

Le reti di imprese potranno ottenere un contributo massimo di 30.000 euro per ciascuna azienda aderente, fino ad un ammontare complessivo di 120.000 euro.

Il progetto dovrà avere un costo minimo di 20.000 euro.

Modalità di partecipazione

Le domande di partecipazione al bando ”Progetti di promozione dell’export” possono essere inviate dalle 12.00 del 13 maggio alle 16.00 del 19 luglio, tramite la piattaforma web Sfinge 2020.

 

Desideri partecipare al bando e hai bisogno di un consulente per l’export? Scrivici a segreteria@exportpiu.it, ti spiegheremo come possiamo aiutarti.

FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailShare

Inserisci un commento